Gioca coi fanti ma lascia stare i santi

Perso ormai ogni freno alle sue battute, e forse anche la stanchezza di fine campagna, malgrado che si trucca, si tinge e si tira questo personaggio c’ha sempre 71 anni, Berlusconi viene meno ad una regola proverbiali e nella città dove il capitano della A.S. Roma è re indiscusso, dice, durante il comizio finale del PDL a Roma, delle scelte politiche di Totti “non ci sta con la testa“.

Poi pensando di rimediare il Berlusca dice: “A Totti voglio bene, la moglie lavora a Mediaset“… E qui la pazienza del Capitano finisce. Infatti da Capitano della Roma, ha atteggiamenti da romano DOC, bello e coatto antico e stavolta si arrabbia.

Sarebbe comico se berlusconi perdesse nel Lazio per aver toccato Totti, troppo bello per essere vero, vedremo.

4 thoughts on “Gioca coi fanti ma lascia stare i santi”

  1. Col cavolo… gli aveva pure detto che aveva comprato Ronaldinho al Milan (durante il comizio a Roma)… adesso non venissero a dire tra tre mesi io non li ho votati

  2. tipo kaka restera’ al milan e il giorno dopo le elezioni se ne va, oppure Di Canio che fa il saluto fascista sotto la curva nord?
    L’impegno di Totti per tenere il razzismo fuori dagli stadi mi sembra encomiabile

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...