My Subbuteo

Dalla quarta elementare 1977/78 il mio compagno di banco è un ragazzino dell’EUR e un pomeriggio, dopo scuola vado a “giocare da lui”. Trovo ad aspettarmi un fantastico campo di panno verde su un tavolo con sopra Borussia Möenchengladbach contro Ajax o forse Olanda-Polonia ? Insomma il mio compagno di banco, molto benestante, aveva il Subbuteo e tantissime squadre (HW)… è stato amore a prima vista.

Dopo un po’ inizia il consueto martellamento sui miei genitori per avere anche io delle squadre e tra le prime, forse per prima, arriva la ref. 224 Frem Copenaghen, scelta dopo accurate sessioni di studio, lunghe parecchie ore, sul mitico catalogo. Dopo si sottoponeva l’elenco delle prescelte al negoziante di turno sperando che ce ne fosse qualcuna disponibile.

Poi, più tardi, arriva anche la Club Edition, quelle con gli zombie. E inizano anche i Tornei con mio fratello minore, opportunamente formato da me al Subbuteo. Sono anche gli anni dell’album Panini, del Guerin Sportivo dove verificare come andavano nei campionati esteri i nostri team in formato 0:0, le tv private che danno il calcio estero e mio cugino mi porta anche allo stadio a vedere il derby con la Roma con le maglie Pouchain.

Insomma è tutto un crescendo di coinvolgimento di un calcio che appassiona e va replicato sul Subbuteo… le Coppe con le squadre inglesi, campionati misti (Fluminense-Arsenal o Argentina-Genoa) fino alla vittoria dei Mondiali del 1982, lo Scudetto della Roma e la finale di Coppa dei Campioni che mi vedo allo Stadio come tutte le partite di qualificazione. Nel frattempo sono arrivati i quindici anni gli amici, il muretto, le superiori, la musica, la curva, i collettivi… si affacciano tante nuove cose e il Subbuteo rimane dietro l’armadio.

Rimane l’affetto e nei successivi traslochi porto con me le due squadre (hw off course) rimaste in undici, Frem (poi replicata per giocare anche oggi, e Irlanda del Nord; le altre 16 squadre che alla fine avevamo collezionato con mio fratello non so che fine hanno fatto e forse non voglio neanche saperlo, comunque non si trovano più.

Negli anni successivi quando capitava lo riguardavo nei negozi, si trovava sempre più raramente e con quelle brutte squadre LW con colori sbiaditi, dipinti a macchina e scatola di polistirolo… penso ogni tanto a rimettere su il campo, ma poi non lo faccio mai.

Alla soglia dei quarant’anni leggo un’articolo sul Corriere “Letta, i 40enni e il Subbuteo maestro di vita Sfide sul panno verde con Prodi jr: come in politica, perde chi ha la mano pesante”.  Cavolo! e allora c’è chi gioca ancora… esploro la rete con Google e trovo l’articolo “Sono un aggiottatore” di Luca Sofri, mi ci ritrovo parecchio e scopro che su E-bay, che snobbavo fino ad allora, c’è di tutto e di più.

Mi compro una bella Club Edition, con gli amati, e già nel 1978 rari, moulded con le loro scarpe bianche, ed anche qualche squadra che pago sui 15 euro West Ham, Chelsea, palline e porte World Cup poi cerco le regole on-line e qualcosa non mi quadra.
Regole strane, diverse da quelle che mi ricordavo… scopro che quello là è il calcio da tavolo, che si gioca con squadre hi-tech e molto costose che somigliano molto ai calciatori di oggi, a me invece piacciono le maglie di una volta e le squadre hw.

Tra un link e l’altro siti che non funzionano, polemiche furiose e gente se ne dice di tutti i colori arrivo anche al forum dell’ Old Subbuteo dove non ci sono polemiche, si gioca come una volta, si commentano le aste folli di e-bay e soprattuto i partecipanti sembrano essere molto alla mano.
Frequento un po’ il forum e alla fine complice la domenica libera dico “ma si andiamo” e vado con un paio delle “nuove” squadre comprate su E-bay alla Coppa Carnevale, accoglienza fantastica, nelle partite neanche mi massacrano di gol anzi ottengo anche un pareggio, poi a pranzo mi siedo accanto a Tomas72 e tra una chiacchiera e l’altra esce ma dove abiti? ma dai? pure io.. e pure lui incredibile.

Dopo un po’ convocazione degli stati generali dell’Old Subbuteo alla Tana dei Serpenti (Club del Rione Monti) che scoppia di gente, purtroppo si scopre che non c’è lo spazio per stare tutti insieme, ci si conta e ci sono numeri, la volontà e l’opportunità di aprire un secondo Club: Il nido dei rapaci.
Al “Nido” si va avanti in armonia per parecchi mesi, poi qualcosa si incrina e viene aperto anche un nuovo Old Subbuteo Club, il Lupa Capitolina, questa vota la sede è davvero bella, il Circolo della Romulea dentro il Campo Roma a San Giovanni, calcio vero e Subbuteo uno accanto all’altro e quest’anno inizia anche il campionato anche se sarà dura dato che i concorrenti sono tutti molto forti.

Finito anche questo capitolo con il Club Lupa Capitolina, in attesa di una nuova squadra.

Nel frattempo tra compagni dei Centri Sociali e dintorni ci facciamo pure qualche Torneo in giro per gli spazi autogestiti è il Subbuteo Antagonista dove per ora una volta sono arrivato in finale (persa).

8 thoughts on “My Subbuteo”

  1. Bello il racconto della tua vita in punta di dito.

    Mi fa pensare che devo aumentare gli sforzi per tenere lontane le polemiche dal forum dell’ Oldsubbuteo (a volte mi ci ritrovo invischiato e poi ci sto male) per cercare di mantenerlo così com’era quando ci sei capitato per la prima volta.

    ciao

    Claudio

  2. davvero al primo non c’eri?? quindi ti sei perso la mostra di charlotta!! ahi!! ma penso proprio che la rifaremo, anche con le foto nuove (ce ne sono alcune bellissime pure della roma!!)… al secondo mi ricordo, e pure del post mi ricordo!!
    ma tanto tra breve faremo il terzo!! cmq i tuoi ‘wordpress’ so’ i migliori! ora te devi solo concentra’ sulla rimonta in campionato col frem!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...