Take a break

Dopo mesi di tentativi di riportare alla dimensione adeguata, ossia quella di persone che discutono riguardo ad un gioco di pupazzetti, alcuni atteggiamenti decisamente fuori luogo, prendo una pausa, anzi cambio squadra anche perchè più di tanto non si può rimanere a stare a fare il pompiere.

Adesso spero di tornare a passare qualche oretta spensierata giocando senza dover stare a discutere sui comportamenti di questo o quel giocatore… di questo o quel club… di questo o quel circuito.

Spero serva a tutti anche se ho ragionato in primis rispetto alla mia condizione e al mio desiderio di stare tranquillo, almeno in questo ambito.

Certo mi mancheranno gli amici e l’ambiente del Club ma il livello per altro verso si era davvero fatto assurdamente pesante rispetto al contesto… che per me è, e rimane, un gioco di pupazzetti.

So che potrebbe sembrare lo stesso atteggiamento di chi dice “vi state avvelenando per undici scemi che corrono dietro ad una palla” e infatti anche con il calcio, dal 1986 (Roma-Lecce 2-3) sono guarito🙂 e oggi ho un rapporto sereno, gioisco e festeggio le vittorie, ma non mi rovino la vita e nemmeno la giornata per una sconfitta o un trasferimento di un giocatore.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...