Ogni giorno ringrazio dyo di non essere laziale

Soprattutto dopo domenica scorsa… mentre la squadra biancoceleste si apprestava a perdere in casa con il Bari e a finire in una situazione di classifica alquanto preoccupante… il loro attaccante Zarate si sbracciava in (immagino inconsapevoli) saluti romani, mentre la curva veniva offerta alla strumentalizzazione della candidata alla regione Renata Polverini che sale sul vetro degli Ultras (più fascisti d’Italia) e si mette la sciarpa del gruppo.
Non che uno pensi che la massima dirigente dell’UGL (sindacato di area AN ex-MSI) non abbia un retroterra nella destra post-fascista… ma palesarlo così in campagna elettorale…?

zarate

polverini IRR

1 thought on “Ogni giorno ringrazio dyo di non essere laziale”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...