Chiara, Claudio, Niccolò, Mattia una storia di dignità

In un’epoca dove la dignità è sempre più rara la storia dei 4 compagni/e imputati di terrorismo e sottoposti a carcere duro da un’anno è una storia esemplare.

Mai un passo indietro, per davvero e non solo negli slogan, davanti ad accuse pesanti e nella durezza del carcere e dell’isolamento.

Dignità anche al movimento NO TAV di tutta Italia e soprattutto della stessa Valle di Susa che non ha scaricato ne abbandonato mai chi per quella Valle sta lottando, malgrado la ferocia con cui lo stato italiano ha represso l’opposizione all’inutile  tunnel ferroviario.

NO TAV Presidio di Venaus 2008

Annunci